E' mancato Valerio Zanone, amico di una vita intera, pur con differenze ideali che ci distinguevano. Era un liberale problematico, giolittiano e gobettiano nello stesso tempo. Deputato, ministro, segretario del PLI, sindaco di Torino. E' stato un ospite gradito per tanti anni del Centro Pannunzio a cui ha dato un grande apporto con passione e lucidità. Con lui ha fine la testimonianza di uomo di cultura che scelse l'impegno politico. Tutti noi gli dobbiamo qualcosa, Addio, Valerio.

Zanone blog