Mercoledì 11 aprile alle ore 17,30 nella sala di Palazzo Cisterna (Via Maria Vittoria, 12), avrà luogo la cerimonia di conferimento del “PREMIO ALDA CROCE”. Il premio, dedicato
a donne piemontesi che abbiano raggiunto meriti di particolare valore culturale e sociale, è
stato assegnato a:
● Maria Grazia BERNENGO, Professore emerito di Dermatologia all'Università di Torino e Direttore della Scuola di Specializzazione in Dermatologia.
Stella BOLAFFI, scrittrice, saggista, psicanalista freudiana, consulente del tribunale dei minorenni di Milano.
Barbara BRUSCHI, Docente Ordinario di Scienze pedagogiche all'Università di Torino, Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione.
Carla FORNO, scrittrice, saggista, Direttrice della Fondazione “Centro di Studi Alfieriani”
Piera LEVI-MONTALCINI, Ingegnere, Presidente della Fondazione Levi-Montalcini, scrittrice, già Consigliere Comunale di Torino.
Paola MASTROCOLA, insegnante, scrittrice, saggista, vincitrice del “Premio Campiello” e di altri premi.
Alda Croce, figlia del filosofo Benedetto Croce, fu Presidente effettiva del Centro "Pannunzio" dal 1997 al 2003 e Presidente onoraria fino alla sua morte. Ha dedicato la vita all'opera del padre di cui fu la più stretta collaboratrice.
Il Centro Pannunzio ha proposto al Comune di Torino di intitolare ad Alda Croce un giardino della città.

croce-alda